70anni

Circolare n° 21 - 2015

Oggetto: Campagna di comunicazione per la valorizzazione dell’Ordine e degli Iscritti -  Effetti Sentenza Corte Costituzionale n. 37/2015 -  Direzione Provinciale Inps di Pisa: Messaggio n° 3454 del 21/05/2015 e n° 3092 del 6/05/2015 - CNDCEC: “OIC 16 Immobilizzazioni materiali” e Fondazione Nazionale Commercialisti.

                                                                                                  A Tutti gli Iscritti           

                                                                                                  Loro Sedi                           

                                                                                      

 

Prot. n°  741/15

Per Vostra opportuna conoscenza ci pregiamo segnalare quanto segue:

1) Campagna di comunicazione per la valorizzazione dell’immagine dell’Ordine e degli Iscritti.

Il Consiglio del nostro Ordine ha ritenuto opportuno promuovere una campagna di comunicazione tesa a valorizzare l’immagine dell’Ordine e degli Iscritti.

Tale campagna, che è stata condivisa a livello di Conferenza Regionale degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Toscana, intende valorizzare l’immagine degli Iscritti evidenziando concetti quali affidabilità, trasparenza e competenza, vicinanza alle esigenze delle imprese, senso di appartenenza, coerenza, unità di intenti, autorevolezza e professionalità.

La campagna è strutturata per promuovere a livello regionale un’immagine unica e condivisa per tutti gli Ordini, utilizzando sia i quotidiani che i siti internet di visibilità regionale.

A livello locale si intende invece promuovere un’immagine personalizzata, ma comunque riconoscibile e riconducibile all’immagine regionale, per ogni singolo Ordine, utilizzando le differenti cronache locali dei quotidiani e dei portali.

Il piano di comunicazione prevede le uscite sui quotidiani che vengono riepilogate di seguito.

Domenica 7 giugno 2015 – REGIONALE - Nazione, Tirreno, Repubblica, Corriere F.no

Martedì 9 giugno 2015 – LOCALE - Tirreno Pontedera

Giovedì 11 giugno 2015 – LOCALE - Nazione Pisa

Sabato 13 giugno – LOCALE - Nazione Pisa

Domenica  14 giugno 2015 – LOCALE – Tirreno Pisa e Tirreno Pontedera

Martedì 16 giugno 2015 – LOCALE -  Nazione Pisa

Venerdì 19 giugno 2015 – LOCALE – Nazione Pisa

Domenica 21 giugno 2015 – REGIONALE – Tirreno e Corriere F.no

Domenica 21 giugno 2015 – LOCALE – Nazione Pisa

Mercoledì 24 giugno 2015 – LOCALE - Nazione Pisa

Sabato 27 giugno 2015 – LOCALE – Tirreno Pisa

Domenica 28 giugno 2015 – REGIONALE - Nazione e Repubblica.

Alle uscite sui quotidiani sarà affiancato l’utilizzo dei seguenti banner

REGIONALE - banner 2 settimane (8 giugno 2015 - 21 giugno 2015): repubblica.it (ed. Firenze); tirreno.it

REGIONALE - banner 2 settimane (7 giugno 2015 - 21 giugno 2015): corrierefiorentino.it

REGIONALE - banner 4 settimane (8 giugno 2015 – 6 luglio 2015): lanazione.it (Regionale) e toscanamedianews.it

LOCALE - banner 1 settimana (8 giugno / 14 giugno 2015): QuiNews Pisa; QuiNews Valdera; QuiNews Volterra e QuiNews Cuoio.

2) Effetti Sentenza Corte Costituzionale n. 37/2015.

Lo scorso 5 giugno 2015 sono apparsi sulla stampa locale articoli che affrontano il problema degli atti e delle cartelle nulle a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale n. 37/2015 del 17 marzo 2015.

Come è noto con la citata sentenza n. 37 del 25 febbraio 2015, depositata il 17 marzo 2015, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 8 co. 24 del Decreto Legge 2 marzo 2012, n. 16, intervenendo in una vicenda giudiziaria iniziata nel 2011, allorquando il T.A.R. Lazio, su ricorso proposto da Dirpubblica, dichiarava l’invalidità di tutte le nomine dirigenziali effettuate senza l’esperimento di un regolare concorso, annullando (1) la delibera del comitato di gestione n. 55 del 02 dicembre 2009 con cui è stato istituito l’art. 24 del regolamento di amministrazione dell’Agenzia delle Entrate, nonché (2) il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, prot. n. 146687/2010 e (3) il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 10 settembre 2010, con i quali veniva “sanata” la posizione di una serie di funzionari che da anni svolgono funzioni dirigenziali senza averne la qualifica, in violazione dell’art. 52 co. 5 del D.Lgs. n. 165/2001, che sancisce la nullità dell’assegnazione del lavoratore a mansioni proprie di una qualifica superiore “al di fuori delle ipotesi di cui al comma 2”.

Poichè, l’intera vicenda rischia di avere una concreta ripercussione sulla validità degli atti impositivi sottoscritti da funzionari meramente incaricati di funzioni dirigenziali e, conseguentemente, anche alla luce delle notizie di stampa, sul contenzioso in essere, i Consiglieri delegati si sono attivati per verificare quale fosse la situazione esistente presso l’Agenzia delle Entrate di riferimento. Da tale esame è emerso che la Direzione Provinciale di Pisa e, prima, l’Ufficio Locale di Pisa e quelli di Pontedera e San Miniato, sono sempre stati diretti da Dirigenti, vincitori di regolare concorso. Invitiamo quindi i Colleghi che, alla luce della sopra citata sentenza, intendessero valutare la possibilità di instaurare contenziosi a considerare quanto sopra e/o a verificare con accuratezza le singole posizioni dei firmatari degli atti, avvalendosi anche della verifica dei curricula resi disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

3) Direzione Provinciale Inps di Pisa: Messaggio n° 3454 del 21/05/2015 e n° 3092 del 6/05/2015.

La Direzione Provinciale Inps di Pisa ci ha fatto pervenire copia del messaggio n. 3454 del 21/05/2015, con il quale vengono fornite dettagliate indicazioni in merito alla verifica della regolarità contributiva e copia del messaggio n. 3092 del 6/05/2015  dal quale si evince che il Cassetto Previdenziale Artigiani e Commercianti ha assunto il carattere di bidirezionalità e potrà quindi essere utilizzato quale canale privilegiato nella relazione con l’Istituto.Alleghiamo quanto inviatoci.

4) CNDCEC: “OIC 16 Immobilizzazioni materiali”.

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha pubblicato una Guida al principio contabile “OIC 16 - Immobilizzazioni materiali” (2014).

5) Fondazione Nazionale Commercialisti.

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato il seguente documento:

 Con l’occasione porgiamo cordiali saluti.  

          Il Segretario                                                                          Il Presidente     

        Dott.ssa Elena CAMBI                                                     Dott. Maurizio MASINI